Almanacco 21 maggio: Earl Sheely ed Earl Averill

Buon giorno a tutti. L’almanacco di oggi ci riporta con la macchina del tempo al 1926 quando Earl Sheely dei White Sox batte un fuoricampo e tre doppi contro Boston e raggiunge il record di sette valide da extrabase consecutive eguagliando il record della Major League appartenente a Elmer Smith.

E poi non va dimenticata la nascita di H. Earl Averill, esterno centro, nato a Snohomish nel 1902. Giocatore molto piccolo era però dotato di una potenza inversamente proporzionale. Arrivò agli Indians nel 1929 dopo tre stagioni esplosive nella Pacific Coast League e realizzò fuoricampo al primo turno di battuta in Major, il 16 aprile 1929. Battè .331 come rookie e per otto stagioni consecutive battè oltre .300. Nel 1930 si avvicinò più volte al traguardo di quattro home runs in un solo incontro. In carriera ha battuto 238 fuoricampo ed ebbe una media battuta vita di .318.