Almanacco 6 dicembre. 1899 nasce Jocko Conlan, tra i migliori “Umpires” di sempre.

Oggi l’Almanacco ricorda la nascita di Jocko Conlan nel 1899 a Chicago. Divenne arbitro per caso. Quando Red Ornsby, che stava arbitrando un incontro tra  White Sox e St. Louis nel 1935 svenne per un colpo di calore, fu chiesto a Conlan, allora esterno dei White Sox di subentrare all’infortunato. L’anno successivo iniziò la carriera dietro al piatto. Guadagnò il rispetto di giocatori e managers grazie alla sua imparzialità. Conlan è nella Hall of Fame dal 1974. Sono stati scritti libri su di lui. Una curiosità sulla sua carriera di giocatore che fa capire quanta capacità avesse dietro al piatto: arrivato tardi in Major League, nel 1934 all’età di 35 anni, la interruppe come già detto nel 1935.

Niente di eccezionale nelle medie battuta (.263), bombardiere (328) e arrivo in base (334). Ma nei 365 turni in battuta effettuati rimediò SOLO 13 STRIKEOUT  a conferma di una conoscenza perfetta della zona di strike!

Product Details

A proposito di “rispetto”, ecco cosa ne pensava Jocko Conlan:

I demand respect on the field from managers and players.  To me, that’s 75 percent of umpiring.  The real test of a big league umpire is whether he can take control and run the ball game.”
– Jocko Conlan