Almanacco 16 gennaio: Mantle-Ford, Jimmy Collins, Dizzy Dean

Oggi la nostra rubrica sito ricorda che nel 1974 gli Yankees Mickey Mantle e Whitey Ford furono i primi compagni di squadra ad essere contemporaneamente eletti nella Hall of Fame. Qui sono ritratti con il manager di tutti i loro successi: Casey Stangel.

 

Il nostro sito segnala inoltre il profilo del terza base Jimmy Collins, nato a  Niagara Falls nel 1870. Eletto alla Hall of fame nel 1945 Collins veniva definito ” a magician with the glove and a terror with the bat” e fu il miglior terza base della sua epoca.

Clutch hitter per i Boston Beaneaters, Somerset e Puritans battè .346 nel 1897 e la stagione successiva guidò l National League con 15 homeruns. Rivoluzionà il gioco dell’infield adottando per primo le posizioni di terza base ancora attualmente utilizzate, segnalandosi inoltre come grande specialista nel neutralizzare i bunt.

Come dimenticare i natali di Dizzy Dean, nato a Lucas (Arizona) nel 1911, “ruvido” lanciatore di palle di fuoco.

 

Arrivò al palcoscenico di Major League nel 1932 e realizzò una media di 24 vittorie nelle prime cinque stagioni. Fu di 30 vittorie e 7 sconfitte il conto del 1934 quando con il fratello Paul portò i Cardinals al titolo. Dizzy, il cui vero nome era Jay, guidò per quattro volte la classifica degli strikeout e segnò il record di 17 in un incontro. Un grave infortunio nel 1937 accorciò la carriera di questo grande lanciatore che concluse la carriera con 150 vittorie ed 87 sconfitte, media ERA di 3,07. E’ stato ammesso alla Hall of Fame nel 1957.