Almanacco 3 novembre. Nasce come oggi un lanciatore tra i più grandi di sempre : Bob Feller.

Come oggi nasce nel 1918 a Van Meter (IOWA)  uno tra i più grandi lanciatori di sempre: Bob Feller (Video). Ed è mancato da poco tempo, il 15 dicembre 2010.

Lanciatore dei Cleveland Indians le sue palline veloci venivano definite “firestorm”, cioè “tempesta di fuoco”, guardare il filmato per credere (Video). Nella sua prima partita, una amichevole contro i Cardinals, eliminò otto battitori al piatto in tre innings. All’esordio in Major League, alla età di 17 anni, eliminò 15 battitori per strikeout. Alla quinta partita eliminò 17 avversari. Nel 1938, ultimo incontro della stagione contro i Detroit Tigers, eliminò al piatto 18 avversari.

In tre stagioni complete anteguerra vinse rispettivamente  24, 27 e 25 partite, insomma quasi 26 partite di media all’anno. Due giorni dopo l’attacco di Pearl Harbor nel dicembre 1941, Bob Feller si arruolò in Marina e non avrebbe più lanciato  con gli Indians sino all’agosto del 1945.

La stagione 1946 lo portò a segnare il record di  348 strikeout, battuto anni dopo da Nolan Ryan. Lanciò sino al 1956 con un record di 266 vittorie e 162 sconfitte: l’amor di patria e il suo senso del dovere lo allontanarono dal campo per quattro stagioni complete, quelle da 26 vittorie di media all’anno. Diversamente avrebbe agevolmente superato il record di 300 vittorie. E’ ovviamente nella Hall of Fame